Estratto (#357)

357

Donatevi,

vendetevi ma non svendetevi,

perché a svendervi vi sanguinerà il cuore e la testa.

Piuttosto donatevi,

o vendete il vostro amore per nuovo amore,

ma solo quello!

E non risparmiatevi,

perché con il gettone di presenza

non si conquista il Paradiso.

Date tutto di voi stessi a chi veramente vi ama,

a chi veramente vi bisogna,

perché cos’è l’amore se non bisogno.

Chi vi ama vi bisogna, non ne può fare a meno di voi.

E se ve lo dice una volta

non pretendetene una seconda,

perché chi vi ama non merita lo sfregio.

Chi vi ama

non merita solo la vostra ammirazione

ma anche il vostro rispetto,

e soprattutto la vostra fiducia.

E la fiducia ve la dovete far conquistare

con il (vostro) rispetto e con l’indulgenza.

Perché a sua volta dovrà fidarsi lui…

e come si può fidare se non gli fasciate i piedi,

se non gli dite “io sono qui e ti capisco,

e le tue debolezze non mi spaventano,

i tuoi peccati non mi allontanano,

perché sei pur sempre un uomo

… ma io so che il tuo cuore è nel giusto.”

E allora donatevi all’amore

perché non vi è rarità più preziosa a questo mondo,

oggi… e per sempre, dominio dell’avidità dei perdenti.

Siate i primi, e vedrete che non sarete gli ultimi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...