Estratto (#575)

575

Candida gemma violata,

ti hanno derubata del frutto già prima che fiorissi;

di te non rimane che il povero ramo spoglio di tutto.

Sconosciuto ti è il piacere di chi trova la vita

e di chi d’essa si fa passione.

La natura di chi è povero d’anima

ti ha sottratta la tua.

La sofferenza che riveli

è la tua sorda e profonda indifferenza. Chi più di lei.

Esisti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...