Estratto (#705)

705

Voleva essere amata da tutti,

un Amore a chi basterebbe…?

Che fossero forti,

che fossero ricchi,

magari anche belli

e innamorati.

Delusa

le bastavano i ricchi.

Ma la cupidigia

non ha mai saziato lo stomaco di alcuno,

e l’Ambizione ha il suo perché

solo accompagnata dalla cugina Modestia;

altrimenti gli animi si consumano

e poveri si muore.

Ma Fortuna è divinità allegra,

vaga di uomo in uomo e ad uno lo rende cieco,

ad un altro lo rende savio;

e capita che poi al cieco ridesti la vista

e al savio lo renda cieco.

E a me, che un dio non sono,

la virtù di tal donna mi starà ignota,

compagno della di lei fanciullesca mano

in quell’unico viaggio a Noi destinato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...