Estratto (#780)

780

Ti carezzerà placidamente la lieve brezza autunnale;

ti scuoterà scellerata quando si farà burrasca;

cederanno i tuoi piedi quando crescerà in barbara tempesta

… ma tornerà a carezzarti come sottile refolo primaverile,

poiché la buona stagione sempre torna

a scaldare i cuori dei gentili,

di chi non è ancora vinto.

Tornerà a carezzarti la pelle

coi più cari sapori di quella nuova estate;

e porterà con sé i profumi dei fiori

e il vociare dei bimbi più allegri.

Tornerà a carezzarti quelle labbra stanche

fiorenti di quella vita che sempre torna

a scaldare e a rallegrare il Corpo;

tua unica virtù,

tuo unico momento tra i tanti,

tuo unico spettacolo di una vita

… tua e tua sola.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...